Centro Culturale Kurdistan



Il centro Culturale Kurdistan-Italia nasce per iniziativa della comunità curda di Milano e di molti uomini e donne italiani che si sono posti un obiettivo: ribadire l'esistenza di un popolo che molti vorrebbero cancellare.

bimba curda

Un popolo rappresentato da uomini come Abdullah Ocalan e da donne come Leyla Zana che, dal carcere, continuano con immensa dignità la battaglia per la libertà e la pace.

Il centro culturale di Via Valtorta, quindi è il naturale punto di riferimento per tutti i curdi che vivono o transitano a Milano e per tutti coloro che vogliono conoscere la storia, le tradizioni, la culturale di un popolo fiero che lotta per il diritto di esistere.

Presso il centro culturale si possono trovare libri, video, schede informative e tutto quanto può servire per conoscere e approfondire la realtà del Kurdistan.

Il centro culturale organizza serate d'informazione ma anche di degustazione di cibi e bevande curde. Il centro culturale si propone inoltre come interlocutore privilegiato per tutte quelle realtà (centri sociali, comitati di quartiere, associazioni, circoli di partito) che volessero organizzare serate di controinformazione sulla questione curda mettendo a disposizione materiali e relatori.

In definitiva il centro culturale è un pezzo di Kurdistan nella nostra città che va vissuto da tutti coloro che si battono per la pace e la libertà dei popoli.

CENTRO CULTURALE KURDISTAN-ITALIA VIA VALTORTA 23 - MILANO (MM TURRO) - tel. 039.9201019

bandiera curda

TITOLI DI RIFERIMENTO IN ITALIANO PRESSO IL CENTRO:

- Schrader SULLE STRADE DEL KURDISTAN, Torino 1998
- Schrader I FUOCHI DEL KURDISTAN, Roma 1998
- Schrader IL DIRITTO DI ESISTERE, Torino 1999
- Frisullo L'UTOPIA INCARCERATA, Roma 1998
- Frisullo SE QUESTA EUROPA, Roma 1998
- Frisullo LA PIETRA DEL RITORNO, Dogliani 2000
- Darwish KURDISTAN, Roma 1998
- Darwish IL POPOLO KURDO ED IL DIRITTO ALL'AUTODETERMINAZIONE, San Domenico di Fiesole 1997
- Galletti I CURDI, UN POPOLO TRASNAZIONALE, Roma 1999

 

sommario su indietro avanti